Ultima modifica: 25 Novembre 2022

Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Ogni anno, il 25 novembre, si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne e il femminicidio, un appuntamento che ogni anno invita a riflettere su questo fenomeno in costante aumento anche in Italia.

I ragazzi, guidati dagli insegnanti, hanno espresso le loro riflessioni producendo  cartelloni i cui slogan volevano tutti affermare lo stesso concetto: l’amore non uccide, solo la violenza lo fa

Obiettivo di questi “lavori” era quello  di dare voce a tutte le donne uccise, con la speranza di potere un giorno cancellare in maniera definitiva tutte le violenze in ogni ambito della vita.

I ragazzi del Baby Consiglio Comunale nel pomeriggio, con altri rappresentanti di diverse classi della scuola secondaria, alcuni professori e la Preside, Francesca Amore, si sono recati in piazza Aldo Moro dove li attendevano il Sindaco, dott. Giuseppe Messina, gli assessori Seba Messina, Gianfranco Calogero ed Eugenio De Luca  per commemorare tutte le donne, vittime di femminicidio, attorno alla panchina rossa, ma in particolare Vanessa, Laura e Giordana  

Il Sindaco Giuseppe Messina, l’Arciprete Antonello, i rappresentanti di diverse associazioni presenti, la  Dirigente Scolastica Francesca Amore , hanno espresso parole di dolore per tutte le vittime, ma nello stesso di speranza affinché   le nuove generazioni rispondano alla violenza con la solidarietà e con il rispetto dei diritti di ogni persona.

La Baby sindaco, Flavia Torrisi, nel suo discorso ha ribadito l’importanza di  opporsi a qualsiasi forma di violenza non solo a quelle gravi, ma anche a quelle nascoste. Tutti devono impegnarsi per far affermare compiutamente la libertà e la reale parità delle donne.

 




asdasd